Cosa è una stampa Fine Art?

Una stampa Fine Art è distinguibile dalle “normali” stampe per le sue elevate caratteristiche qualitative, per la durevolezza (fino al centinaio di anni, se conservata correttamente) e per l’utilizzo di stampanti, inchiostri e supporti di stampa di assoluto pregio.

I Supporti

Uso esclusivamente prodotti Hahnemulhe, ai vertici di mercato per quanto riguarda resa e affidabilità, certificate prive di acidi e sbiancanti ottici (importantissimo per evitare che l'ossidazione le faccia "invecchiare" e deteriorare col tempo).

Le stampe “matte” (opache) sono effettuate su Museum Etching, 100% fibra di cotone, più simile a una tela che a una carta, per spessore, sensazioni tattili e trama.

Le “glossy” (semilucide), invece, sono stampate su FineArt Baryta, 100% cellulosa, che restituisce tutta la magnificenza delle migliori carte baritate tradizionali.

Un particolare di stampa su Hahnemulhe Museum Etching, carta opaca da 350gsm, 100% cotone.

Un particolare di stampa su Hahnemulhe Fine Art Baryta, carta semi-lucida da 325gsm, 100% cellulosa.

Rispetto alla stampa digitale “tradizionale” i risultati non sono neppure lontanamente paragonabili, per resa dei colori e dei grigi, nitidezza, profondità e tridimensionalità del prodotto finito.

La Stampa

Affido le mie stampe a un laboratorio artigianale specializzato in stampa Fine Art, certificato Epson Digigraphie, che a sua volta  utilizza stampanti Epson ad 11 inchiostri a pigmenti con resina.

Tutte le mie stampe comprendono un bordo libero di 2 cm attorno all'immagine, sul quale vengono apposte numerazione e firma. Controllo personalmente ogni stampa, prima di spedirla al cliente.

Per qualsiasi domanda o dubbio: info@alessandroburato.com